Possedere le nozioni necessarie per eseguire le preparazioni medicinali, cosa che certamente costituisce il bagaglio culturale di ogni farmacista, non è oggi quanto basta.
E' oggi indispensabile una dotazione di strumenti tecnici moderni, oltrechè di una vastissima gamma di materie prime con la possibilità di conservarle adeguatamente.
La vecchia ed anche romantica immagine del mortaio, degli alambicchi, dei fuocherelli e quant' altro è del tutto scomparsa, per lasciare il posto a strumenti sofisticati, controllati elettronicamente, precisi ed asettici, gli stessi, anche se in scala ridotta, impiegati nell' industria farmaceutica.
Questo comporta notevoli investimenti di capitale, giustificato solo da un elevato ricorso all' impiego che ne giustifichi l' esistenza.

D' altra parte i medici che personalizzano le prescrizioni "a misura" per ogni paziente sono relativamente pochi, ed è per questo che poche sono anche le farmacie che dispongano di un laboratorio bene attrezzato, ed è a queste che fanno riferimento i pazienti di tali medici.
La nostra farmacia è tra queste, ed allestisce ogni forma farmaceutica che il medico ritenga di prescrivere: compresse, capsule, supposte, ovuli, sciroppi, lozioni, creme ecc. sono allestite sempre da farmacisti addetti a questi compiti.
Tutte le formulazioni inerenti la terapia antitumorale ideata dal Prof. Luigi Di Bella sono da noi preparate in aderenza al protocollo per le ricette dei medici che praticano quasta terapia.
Sono pertanto disponibili anche gli ausilii occorrenti, quali infusori, temporizzatori, aghi sottocutanei sia giornalieri che a permanenza ecc.
Tutte le materie prime impiegate sono certificate e perfettamente corrispondenti alle monografie della Farmacopea sia Italiana che degli Stati Membri.

       

 

 

 

 

Bureau Veritas